Storia

storia

L’edificio del Bed and Breakfast Mamma Serena fu costruito nel 1888 e divenne una bottega di Scalpellino. Fu acquistato per 1.250 Lire. Quella che ora è l’odierna Via Cavour era, a quel tempo, chiamata Via del Sodo. Dal 1897, i laboratori divennero abitazioni.

Nel 2013 è divenuto il Bed and Breakfast Mamma Serena. Il logo della Struttura è stato realizzato dal pittore Enrico Pazzagli, di Borgo San Lorenzo.

La Struttura è un accogliente delizioso terratetto su due livelli che si affaccia sul centro storico di Vicchio del Mugello, accanto alle mura del 1200, visibili ancora in parte e andate distrutte insieme alle antiche torri durante il terribile terremoto del 1919: oggi resta in piedi la torre dei Cerchiai visibile da Piazza della Vittoria.

Il Bed and Breakfast Mamma Serena dispone di camere spaziose e confortevoli (1 camera matrimoniale, 1 camera doppia, 1 camera singola, 2 bagni con saponi biologici), caratterizzate da un arredamento semplice ma molto funzionale e dotate dei migliori comfort, tra cui: Wi-Fi gratuitoangolo cotturalavatricelavastoviglie (su cui è applicato un sovraprezzo).

Vicchio del Mugello è stata la patria natale dei due pittori che hanno fatto grande l’arte figurativa nell’Umanesimo e nel Rinascimento, Giotto ed il Beato Angelico.

Da Vicchio in pochi minuti di macchina potrete visitare il Lago di Montelleri, la casa di Giotto sul colle di Vespignano, il Ponte alla Ragnaia, su quale si narra sia avvenuto l’incontro tra Cimabue ed il giovane Giotto, la casa di Benvenuto Cellini, il Museo del Beato Angelico e gli importanti scavi etruschi di Frascole e Poggio Colla, vari sentieri escursionistici, Monte Giovi e la Chiesa di Barbiana accanto alla scuola di Don Milani.

Il B&B Mamma Serena si trova nel centro della campagna mugellana e dista 30 km da Firenze.